Il nostro percorso...

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il nostro percorso...

Messaggio  ester_tigro il Gio Nov 01, 2007 10:33 pm

Questo è un forum dove si parla di noi, del nostro modo di vedere il mondo, della nostra condizione interiore....allora ho pensato di aprire un topic in cui parlare del nostro percorso spirituale, delle cose che ci hanno portato ad un cambiamento, ad una svolta...i libri, le persone, la musica, i film e tutto ciò che ci ha condotto a cambiare in modo profondo, e guardare tutto con occhi diversi.

Inizio io.

Scrivo con il sottofondo di un pianoforte....la musica, quella che davvero mi consente di rilassare la mente e guardarmi dentro, in profondità, i compositori preferiti Ludovico Einaudi e Giovanni Allevi....non avevo mai prestato attenzione alla musica che esce dalle corde di un piano e una volta che l'ho fatto ne sono rimasta rapida, ormai è una droga per me.

Mentre le note invadono il mio cuore penso al momento in cui la mia vita è cambiata, è stato un momento caratterizzato da confusione, ansia, tristezza, turbamento, uno stravolgimento totale che però è servito a farmi crescere, un momento i cui sono stata costretta a pensare solo a me perchè la persona attorno a cui avevo fatto girare la mia vita non c'era più, o meglio c'era ancora ma aveva cambiato posizione, dal centro alla periferia....
Mi sono accorta che non mi conoscevo affatto, ero stata per troppo tempo concentrata ad occuparmi di qualcun'altro ed ero arrivata sul punto di annullarmi completamente, una sensazione terribile, il vuoto...

C'è stata una persona importante che mi ha aiutato, pur essendo lontata è riuscita a starmi accanto, a capire ciò di cui avevo bisogno in quel momento...mi ha aperto gli occhi, senza essere troppo invadente mi ha fatto capire che potevo guardare le cose da un diverso punto di vista, mi ha consigliato Osho, mi ha detto di andare in libreria e scegliere il libro che più mi attirava per titolo, colore, foto....e così ho fatto, ma non sapendo scegliere tra due li ho presi entrambi: Ricominciare da sè e Una vertigine chiamata vita.
E' iniziato così il mio cambiamento, ho divorato quei due libri, era come se leggessi cose che sapevo da sempre ma non ero mai riuscita ad esprimere, a concretizzare...ero d'accordo con tutto ciò che leggevo, alcune cose non le ho capite ma forse ci vorrà del tempo. E' difficile riuscire a disfarsi di tutte le certezze che abbiamo sempre avuto e provare a vedere il mondo attraverso le sole nostre convinzioni, non dettate dall'educazione, dalla religione, dalla morale, dalla società ma vissute con l'esperienza...
Poi è arrivato Lama Michel, mi ha conquistata....sto ore ad ascoltarlo anche se ammetto la difficoltà a mettere in pratica ciò che dice, mi sento inadeguata a meditare, pregare e non so perchè...è un mio blocco mentale che devo riuscire a superare, anche se non so ancora bene da dove iniziare.

Nonostante la mia strada sia ancora molto lunga credo di aver fatto dei grossi cambiamenti, credo di essere più consapevole ora di ciò che sono, sono più serena e sento di aver trovato una via da percorrere...magari proseguirà in altre mille vite ma l'importante è cominciare.





ester_tigro

Numero di messaggi : 340
Età : 33
Localizzazione : Macomer-Sassari
Data d'iscrizione : 29.10.07

Vedere il profilo dell'utente http://www.myspace.com/ester_tigro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il nostro percorso...

Messaggio  fox il Ven Nov 02, 2007 12:29 pm

ottima idea Cool

ester_tigro ha scritto:
Poi è arrivato Lama Michel, mi ha conquistata....sto ore ad ascoltarlo anche se ammetto la difficoltà a mettere in pratica ciò che dice, mi sento inadeguata a meditare, pregare e non so perchè...è un mio blocco mentale che devo riuscire a superare, anche se non so ancora bene da dove iniziare.
secondo me ci vuole solo tempo, e se sarà cosa ti troverai a meditare/pregare/altro senza nemmeno accorgertene.
a me è successo così! a un certo punto mi è venuta voglia di farmi l'altarino in camera oppure ho visto che se mi mettevo in posizione di meditazione per 5 min mi sentivo troooooppo bene.
invece quando queste cose provavo a farle "perchè sapevo che facevano bene" facevo una gran fatica. magari è giusta la via di mezzo, provare perchè sai che sono cose buone per lo spirito ma mai forzarle, prova un giorno, e magari quello dopo o l'altro ancora diventa più facile.
Se poi non sai proprio da dove iniziare ma vorresti iniziare, magari qualcuno qui può darti due dritte Smile

ester_tigro ha scritto:
Nonostante la mia strada sia ancora molto lunga credo di aver fatto dei grossi cambiamenti, credo di essere più consapevole ora di ciò che sono, sono più serena e sento di aver trovato una via da percorrere...magari proseguirà in altre mille vite ma l'importante è cominciare.
Basketball esattt!! già il fatto di renderti conto che puoi essere consapevole è un ottima cosa!! ieri parlavo con una mia amica di qualcosa di simile, e lei mi ha risposto tipo "eh dentro di me? perchè scusa cosa c'è dentro di me??" e io sono rimasto un po' basito, ormai lo dò quasi per scontato (e questo è un insegnamento), tra l'altro lei è più pure più grande di me e pensavo "ma come a quell'età lì e ancora ...?"
quindi sono molto contento per te Smile

fox

Numero di messaggi : 477
Età : 38
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il nostro percorso...

Messaggio  ester_tigro il Ven Nov 02, 2007 12:42 pm

mi consola sapere che non sono difficoltà che ho trovato solo io...mi sentivo inadeguata...Embarassed
le dritte sono bene accette fox, grazie mille!

ester_tigro

Numero di messaggi : 340
Età : 33
Localizzazione : Macomer-Sassari
Data d'iscrizione : 29.10.07

Vedere il profilo dell'utente http://www.myspace.com/ester_tigro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il nostro percorso...

Messaggio  fox il Ven Nov 02, 2007 12:48 pm

ester_tigro ha scritto:mi consola sapere che non sono difficoltà che ho trovato solo io...mi sentivo inadeguata...Embarassed
le dritte sono bene accette fox, grazie mille!
hihi quante volte mi son sentito strano o inadeguato, ma poi quando ne ho parlato con qualcuno (che poi di solito è Ste) spesso mi son sentito dire "si ma guarda pure io.." e allora ho pensato, fiuuuuuuuu tongue
per le dritte ben volentieri, però più o meno devi dirci te su cosa tongue

fox

Numero di messaggi : 477
Età : 38
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il nostro percorso...

Messaggio  ester_tigro il Ven Nov 02, 2007 1:12 pm

beh...forse basterebbe condividere il vostro inizio, non so...è stato facile, avete trovato difficoltà, non so che chiedere di preciso perchè non so proprio da che parte iniziare....

ester_tigro

Numero di messaggi : 340
Età : 33
Localizzazione : Macomer-Sassari
Data d'iscrizione : 29.10.07

Vedere il profilo dell'utente http://www.myspace.com/ester_tigro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il nostro percorso...

Messaggio  fox il Ven Nov 02, 2007 2:12 pm

ester_tigro ha scritto:beh...forse basterebbe condividere il vostro inizio, non so...è stato facile, avete trovato difficoltà, non so che chiedere di preciso perchè non so proprio da che parte iniziare....
eecchai ragione Smile

fino a una certa età la mia vita procedeva abbastanza bene direi, facevo il lavoro che per me era il più bello del mondo, quello a cui avevo sempre aspirato da giovane (fare videogiochi), ero abbastanza sicuro di me e dell'ambiente che mi circondava.
però c'era dentro di me anche una parte che non mi rendeva completamente felice, avevo difficoltà a trovarmi una ragazza e ad uscire "come le persone normali", ma pensando "son fatto così , mica si può avere tutto dalla vita" continuavo a vivere a quel modo senza cambiare.
Ad ogni modo, qualcosa di fondo che non quagliava e che spesso mi faceva sentire "nero" dentro (io lo chiamo imbruttirsi) c'era, ma non capivo cosa fosse.

a un certo punto, spafff, la società fallisce, e tutti a casa. Era l'inizio dell'estate di qualche anno fa.
ho iniziato a sentirmi debole, la voglia di fare le cose spariva, facevo fatica a mangiare, insomma senza saperlo (secondo me per fortuna) stavo entrando in depressione.
quell'estate io e il mio amico/socio abbiamo pensato che, visto che l'azienda era andata ai pescetti, avevamo l'estate libera per fare vacanze. Così siamo andati al mare coi miei, assieme alla sua ragazza e ad una sua amica con la qualche qualche tempo prima "c'avevo provato" ma che non essendo andata bene c'ero rimasto malissimo... cmq ho detto "vabbè sono molto amici, è carino che venga pure lei".
chiaramente a parte andare a fare il bagno al mare, i miei amici non li cagavo di striscio (poveri amici..... con che bestia erano capitati...) quando mi chiedevano di uscire.

caso vuole che questa mia amica aveva dietro un libro di Osho, e un giorno (che chiaramente avevo preferito rimanere a casa invece di uscire con loro) mi fa "toh io non riesco proprio a leggerlo sto libro, mi da fastidio" e me lo son fatto prestare almeno ammazzavo il tempo.
Io sto Osho manco sapevo chi fosse...
Inizio a leggerlo e ogni pagina era tipo "azz, vero, si cavolo se c'ha ragione.. ah ecco!! eh?? davvero? che robba.." me lo sono divorato, e leggendolo trovavo per la prima volta, sollievo. sono quasi certo che avrei trovato altri "modi" per arrivare ai libri di Osho, ma il fatto che mi sia capitato proprio grazie a quella persona, e in quel momento, mi lascia pensare...

cmq, il tempo passava, stavo mettendo su un nuovo "ufficio" ma la fatica ogni giorno era sempre lì ad attendermi appena sveglio, solo per uscire dal letto na fatica..... però piano piano mi stavo avvicinando ad altre cose, avevo preso altri libri di Osho e ogni volta che li leggevo stavo meglio, e stavo iniziando anche a praticare il taiji (grazie a Ste che mi ha invitato ad andare con lui).
da qui è stato un susseguirsi di "scoperte", da Osho a Lobsang Ramp, a Weiss, a Talbot, alla filosofia Taoista, ognuno di questi individui portava la mia mente ad aprirsi.
a un certo punto anche fisicamente iniziavo a stare meglio (beh ci sono voluti dei mesi...), e le cose iniziavano a tornare nella normalità.

da lì è iniziato questo viaggio, le difficoltà sono state tante, non sono cambiato da un giorno all'altro.. piano piano sono affiorati tutti i problemi che avevo prima riguardo a fare le cose, a conoscere e interagire con le persone, solo che questa volta potevo guardare i problemi più direttamente e analizzarli, sventrarli, confrontarli con quello che avevo letto.
poi sono successe tante altre cose, ad esempio l'incontro con il kupen e i Lama, oppure l'amicizia con altre persone che condividevano questa mia "nuova" strada, il tutto in maniera fluida e progressiva, infatti l'unico sforzo reale era resistere ai brutti pensieri, alla depressione, al sentirsi sempre e cmq diverso, imprigionato in me stesso; mentre tutte le cose "belle" che mi sono capitate accadevano (e continuano tutt'ora) da sole, quasi fossero lì ad aspettare il mio arrivo, e per questo mi sento mooolto fortunato.

ester_tigro ha scritto:è stato facile, avete trovato difficoltà, non so che chiedere di preciso perchè non so proprio da che parte iniziare....
mi vien da dirti che hai già iniziato Smile ora devi lasciare che accada, un tassello alla volta, un passo dietro l'altro a me si sono aperte nuove strade che prima non comprendevo, quindi ora quando non capisco o non riesco a fare qualcosa penso "ok sarà per un'altra volta"
la difficoltà per me è sopportare le brutte sensazioni che provo in questo corpo..
la difficoltà è abbandonare le brutte abitudini e dedicarmi alle nuove abitudini che so che mi fan bene..

infine, ora sto moooooolto meglio, difficoltà ce ne sono sempre ma hanno un peso diverso ora.. la cosa però più importante è che ho trovato una via, un orientamento, so più o meno da che parte voglio andare, ma soprattutto ho iniziato a sentirmi a mio agio con ciò che sono, a prescindere da come sono.
mi ritengo molto molto fortunato, ho avuto le condizioni favorevoli affinchè ciò accadesse, e non ho la minima idea del perchè tongue

fox

Numero di messaggi : 477
Età : 38
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il nostro percorso...

Messaggio  fox il Ven Nov 02, 2007 2:28 pm

fox ha scritto:ho iniziato a sentirmi debole, la voglia di fare le cose spariva, facevo fatica a mangiare, insomma senza saperlo (secondo me per fortuna) stavo entrando in depressione.
voglio aggiungere, per fortuna che non lo sapevo!!!! così ho evitato
1) che i miei si preoccupassero troppo, ovvero vedevano che non ero esattamente allegro, ma se invece mi taggavano come "depresso" solo per quella parola si sarebbero preoccupati tre volte di più
2) che mi mandassero da uno psicoqualcosa che avrebbe cercato di risolvere la cosa cercando di capire cosa non andasse negli eventi passati, ma senza risolvere il problema alla radice
3) non ho preso farmaci
4) me ne sono uscito DA SOLO
5) non sapendo di essere depresso, mi sono preoccupato dieci volte di meno, e non ho creato preoccupazioni inutili oltre alle già esistenti

infatti quando poi, dopo, leggendo qua e là per caso cose sulla depressione ho capito "azzz ma allora ero depresso!!!" ho pensato "beata ignoranza"

fox

Numero di messaggi : 477
Età : 38
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il nostro percorso...

Messaggio  ester_tigro il Ven Nov 02, 2007 2:45 pm

Grazie fox per aver condiviso la tua esperienza, molto simile alla mia....in entrambi i casi c'è un punto in cui qualcosa si rompe e manda in tilt la nostra mente, arrivano momenti cupi, la tristezza, e poi la rinascita...la scoperta di una nuova via.

Per quanto riguarda la depressione, beh...ne so qualcosa, è una brutta bestia...tu hai avuto la fortuna di non riconoscerla e riuscire ad uscirne con le tue forze...per me è andata diversamente, non avevo più forze con cui combattere...mi stavo consumando e non parlo solo dal punto di vista mentale, sono arrivata a pesare meno di 45 kg. Si è reso necessario l'intervento di un medico, e sono stata fortunata a trovare quello giusto...non ho potuto evitare come te che i miei si preoccupassero ma sono stati dei grandi perchè non mi hanno mai "etichettato" come depressa, malata...mi sono stati vicini in modo discreto, così come tutte le persone che ho avuto intorno, vicine e lontane. Ora posso parlarne perchè ne sono quasi fuori, sto per abbandonare l'aiuto dei farmaci e non vedo l'ora di andare avanti con le mie sole gambe, provare a me stessa che ho riacquistato le forze e che sono uscita da questa brutta esperienza avendo imparato qualcosa di importante....Lama Michel dice "cosa saremmo se nella nostra vita non ci fossero problemi? dei deficienti...dobbiamo essere felici davanti ad un problema perchè è un'occasione che ci viene offerta per imparare, per crescere!" ....ora non dico di essere stata felice all'inizio di tutto, ma ora lo sono perchè è vero...mi sento più ricca interiormente e più forte.

Ti volevo chiedere dal punto di vista pratico come hai iniziato? Cioè come hai deciso di sederti a meditare?

ester_tigro

Numero di messaggi : 340
Età : 33
Localizzazione : Macomer-Sassari
Data d'iscrizione : 29.10.07

Vedere il profilo dell'utente http://www.myspace.com/ester_tigro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il nostro percorso...

Messaggio  fox il Ven Nov 02, 2007 4:12 pm

ester_tigro ha scritto:Grazie fox per aver condiviso la tua esperienza, molto simile alla mia....in entrambi i casi c'è un punto in cui qualcosa si rompe e manda in tilt la nostra mente, arrivano momenti cupi, la tristezza, e poi la rinascita...la scoperta di una nuova via.
bounce si si, il che ha un senso, se non muori, come rinasci? tongue (bhe magari qualche altro modo c'è, ma io non lo conosco hehe)

ester_tigro ha scritto:Ora posso parlarne perchè ne sono quasi fuori, sto per abbandonare l'aiuto dei farmaci e non vedo l'ora di andare avanti con le mie sole gambe, provare a me stessa che ho riacquistato le forze e che sono uscita da questa brutta esperienza avendo
evvaiiiiiiiii cheers

ester_tigro ha scritto:Ti volevo chiedere dal punto di vista pratico come hai iniziato? Cioè come hai deciso di sederti a meditare?
mm non ricordo con esattezza, ricordo che facevo un po' fatica. Tra i vari libri veniva sempre fuori che la meditazione (di qualsiasi tipo) era il mezzo per raggiungere certe cose, certi "stati mentali". Forse mi son lasciato prendere dai vari racconti sul terzo occhio e "poteri" simili e mi son messo a provare. Per qualche tempo ho "meditato" la mattina prima di uscire perchè mi calmava e mi faceva affrontare meglio le cose, poi ho smesso per un bel po' perchè cmq non la sentivo molto. Da diversi mesi la mattina faccio Qigong , che è una pratica energetica cinese molto ampia che va dalla meditazione statica, alla "meditazione" in movimento (che poi può diventare Taiji).
Invece la meditazione "seria" non la faccio per ora, semmai ho dei momenti in cui sono tranquillo e le porte "esterne" non sono più interessate a ricevere stimoli, e così mi viene da mettermi seduto in "contemplazione" e penso "ghuuu che beeeello" Very Happy
ci sarebbe anche la meditazione introspettiva dove esamini le cose e i pensieri, ma quella missà che la faccio ogni minuto della mia vita Razz
non so se ti sono stato d'aiuto, ma come vedi ci sono tanti modi per "praticare", non per altro osho ha scritto un libro con dentro 93012939 meditazioni diverse Razz

fox

Numero di messaggi : 477
Età : 38
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il nostro percorso...

Messaggio  ester_tigro il Ven Nov 02, 2007 9:55 pm

grazie mille ancora fox....è sempre utile sentire l'esperienza degli altri, ora non mi resta che trovare il mio metodo...

ester_tigro

Numero di messaggi : 340
Età : 33
Localizzazione : Macomer-Sassari
Data d'iscrizione : 29.10.07

Vedere il profilo dell'utente http://www.myspace.com/ester_tigro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il nostro percorso...

Messaggio  fox il Ven Nov 02, 2007 10:54 pm

ester_tigro ha scritto:grazie mille ancora fox....è sempre utile sentire l'esperienza degli altri, ora non mi resta che trovare il mio metodo...
ne sono felice Very Happy
a sto punto ti posso consigliare:

http://www.kunpen.it/Dharma_PosturaMeditazione.asp è una meditazione molto semplice (anche se è spiegata per il lungo)
a parte un paio di note importanti sulla postura corretta (la schiena in particolare) porta l'attenzione al respiro, entra e esce, e ai pensieri che salgono a galla (che non vanno repressi ma lasciati scorrere, quasi a snobbarli Wink ).
Oppure se Ste ha l'mp3 di Lama Michel del suo corso di meditazione, magari ti vien comodo.
Cmq l'idea è di portare attenzione dentro di te, noi di solito la portiamo molto fuori (a ciò che ci circonda). ah, non vale dormire Smile

oppure un paio di libri

Osho, Meditazione Dinamica (Ed. mediterranee) parla della meditazione e propone alcune tecniche adatte agli "occidentali"

Osho, Il libro arancione (non l'ho ancora trovato, ma mi han detto che tratta di tecniche varie di meditazione)

oppure se hai già letto o hai già trovato qualche altra tecnica, usala pure Smile

fox

Numero di messaggi : 477
Età : 38
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il nostro percorso...

Messaggio  Ste il Sab Nov 03, 2007 6:25 pm

Beh insomma, mi sembra di capire che più o meno per noi tre le cose sono state simili.
Anch'io ho avuto un momento di ansia misto a depressione del quale mi sono portato lo strascico per molto tempo, ma che mi ha portato a un salto nella qualità della ricerca, anche se già da anni razzolavo tra i libri dei maestri orientali e non.

Come dico gìà nella mia presentazione ho iniziato a interessarmi di un certo tipo di cose da quando avevo 13 anni, Ho letto libri di zen e poi 4 volte il Vangelo, la Bibbia ho dovuto mollare perchè ci stavano troppe guerre giustificate.Ho letto libri di taoismo e altre cose così, ma la vera svolta è avvenuta con Osho, come avete detto voi era come leggere cose che avevo sempre avuto dentro, lui me le ha solo ricordate.Ho provato a fare anche alcune sue meditazioni dinamiche, che ritengo molto utili per noi uomini moderni che non sappiamo stare fermi.

Come dicevo un mio grande amico è stato UG Krishnamurti, che è stato per me come una bastonata sulla testa (nel senso positivo) invece Lobsang Rampa mi ha avvicinato al buddhismo tibetano, e mi è molto servito per capire quelli che sono i miei maestri attuali.Ho letto molte altre cose,e provato meditazioni, di solito con scarsi risultati, grande sforzo e poco arrosto. Ricordo con piacere alcune dinamiche di osho e le prove di regressione ipnotica con il cd di Brian Weiss.

Poi un anno fa io e Fox abbiamo deciso di andare al Kunpen, e li è iniziato un nuovo stadio del cammino, la semplicità e l'allegria di questi lama, mi hanno portato a compendere che il cammino spirituale è si una cosa seria, ma è una cosa che innanzi tutto ci deve rendere felici, dobbiamo stare bene con noi stessi per fare del bene agli altri, se no è impossibile.

Il mio principale problema era quello di non riuscire a integrare nella mia mente il cammino spirituale con la vita mondana normale, diciamo che mi sentivo scisso, e la Fra lo sa bene, quanto abbiamo sofferto per questo.Ecco i tibetani sono arrivati al momento giusto, quando stavo per perdere la Fra e hanno spazzato via tutto... soprattutto con il loro esempio, il loro sorriso, il loro comportamento...Mi hanno fatto capire che ero troppo severo con me stesso e la mia vita, e da li è cominciata una nuova ricerca.

Per quanto riguarda la meditazione, come ha detto giustamente Fox bisogna sentirne il bisogno, per il resto va tutto bene.la posizione, il tipo di meditazione, non sono poi tanto importante, l'importante è sentirci a nostro agio, e mai forzare, anche due soli minuti di preghiera o meditazione fatti con sincerità valgono di più di ore e ore di sforzo mal indirizzato.

ho un mp3 di una meditazione sull'amore di Lama Michel, il corso di cui parla Fox non l'ho registrato, non registravo ancora quando l'ha tenuto un anno fa, vedo di farti avere quella sull'amore.

Ste

Numero di messaggi : 459
Età : 37
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il nostro percorso...

Messaggio  ester_tigro il Sab Nov 03, 2007 6:35 pm

Ste ha scritto:Il mio principale problema era quello di non riuscire a integrare nella mia mente il cammino spirituale con la vita mondana normale, diciamo che mi sentivo scisso, e la Fra lo sa bene, quanto abbiamo sofferto per questo.Ecco i tibetani sono arrivati al momento giusto, quando stavo per perdere la Fra e hanno spazzato via tutto... soprattutto con il loro esempio, il loro sorriso, il loro comportamento...Mi hanno fatto capire che ero troppo severo con me stesso e la mia vita, e da li è cominciata una nuova ricerca.

...ricordo anche io quel periodo... Sad
grandi i tibetani!!! Very Happy


Ste ha scritto:ho un mp3 di una meditazione sull'amore di Lama Michel, il corso di cui parla Fox non l'ho registrato, non registravo ancora quando l'ha tenuto un anno fa, vedo di farti avere quella sull'amore.

grazie mille!

ester_tigro

Numero di messaggi : 340
Età : 33
Localizzazione : Macomer-Sassari
Data d'iscrizione : 29.10.07

Vedere il profilo dell'utente http://www.myspace.com/ester_tigro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il nostro percorso...

Messaggio  fox il Sab Nov 03, 2007 8:09 pm

Ste ha scritto:grande sforzo e poco arrosto.
Cool fichissimo

Ste ha scritto:Poi un anno fa io e Fox abbiamo deciso di andare al Kunpen, e li è iniziato un nuovo stadio del cammino, la semplicità e l'allegria di questi lama, mi hanno portato a compendere che il cammino spirituale è si una cosa seria, ma è una cosa che innanzi tutto ci deve rendere felici, dobbiamo stare bene con noi stessi per fare del bene agli altri, se no è impossibile.
quando un lama di 70 anni risponde al cellulare come un ragazzino nel mezzo di un rito di 2 ore.... quando mentre gli adulti pregano i bambini scorrazzano qua e là e tutti hanno un sorriso per loro..... quando un lama si mette a giocare con la cannuccia dell'estathè durante una cerimonia.... quando la prima volta che vai come offerta al rituale ti danno mandarini e actimel.... Smile
questo è il kunpen... e meno male che un giorno Ste si è svegliato e ha beccato il loro sito e ci è venuta l'idea "mm potremmo andare a fare un giro"

Ste ha scritto:
ero troppo severo con me stesso e la mia vita, e da li è cominciata una nuova ricerca.
concordo, bisogna fare attenzione anche alla eccessiva serietà perchè può bloccare l'energia e fissare nella pietra i nostri pensieri ( che per natura sono in costante movimento) bloccandoci e facendoci solo del male. come al solito bisogna trovare una via di mezzo...

fox

Numero di messaggi : 477
Età : 38
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il nostro percorso...

Messaggio  ester_tigro il Sab Nov 03, 2007 8:57 pm

voglio venire anche io al kunpen... Crying or Very sad

uffi

ester_tigro

Numero di messaggi : 340
Età : 33
Localizzazione : Macomer-Sassari
Data d'iscrizione : 29.10.07

Vedere il profilo dell'utente http://www.myspace.com/ester_tigro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il nostro percorso...

Messaggio  fox il Sab Nov 03, 2007 8:59 pm

ester_tigro ha scritto:voglio venire anche io al kunpen... Crying or Very sad
uffi
prima o poi ci verrai ne sono certo

fox

Numero di messaggi : 477
Età : 38
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il nostro percorso...

Messaggio  ester_tigro il Sab Nov 03, 2007 9:02 pm

fox ha scritto:prima o poi ci verrai ne sono certo

bellissima questa emoticon

lo spero tanto...chissà, magari un giorno conoscerò lama michel....e allora deciderà che ha sbagliato tutto, lascerà i voti e verrà via con me! si si







ovviamente sto scherzando!











spero davvero che un giorno capiterà!

ester_tigro

Numero di messaggi : 340
Età : 33
Localizzazione : Macomer-Sassari
Data d'iscrizione : 29.10.07

Vedere il profilo dell'utente http://www.myspace.com/ester_tigro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il nostro percorso...

Messaggio  fox il Sab Nov 03, 2007 9:08 pm

ester_tigro ha scritto:lo spero tanto...chissà, magari un giorno conoscerò lama michel....e allora deciderà che ha sbagliato tutto, lascerà i voti e verrà via con me! si si
lol!

fox

Numero di messaggi : 477
Età : 38
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il nostro percorso...

Messaggio  Ste il Sab Nov 03, 2007 9:34 pm

ester_tigro ha scritto:
lo spero tanto...chissà, magari un giorno conoscerò lama michel....e allora deciderà che ha sbagliato tutto, lascerà i voti e verrà via con me! si si

e a noi chi ci salva se Lama Michel lascia i voti ? Sad

Very Happy

Ste

Numero di messaggi : 459
Età : 37
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il nostro percorso...

Messaggio  ester_tigro il Sab Nov 03, 2007 9:50 pm

Ste ha scritto:e a noi chi ci salva se Lama Michel lascia i voti ? Sad

Very Happy

vabbè non sarà più monaco ma maestro sì...potrete venire nella nostra dimora e partecipare alle lezioni che terrà per voi!


















(quanto sono scema)

ester_tigro

Numero di messaggi : 340
Età : 33
Localizzazione : Macomer-Sassari
Data d'iscrizione : 29.10.07

Vedere il profilo dell'utente http://www.myspace.com/ester_tigro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il nostro percorso...

Messaggio  Ste il Sab Nov 03, 2007 10:04 pm

ester_tigro ha scritto:
(quanto sono scema)[/color]

tu l'hai detto...

Ste

Numero di messaggi : 459
Età : 37
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il nostro percorso...

Messaggio  Ste il Sab Nov 03, 2007 11:18 pm

fox ha scritto:quando un lama di 70 anni risponde al cellulare come un ragazzino nel mezzo di un rito di 2 ore.... quando mentre gli adulti pregano i bambini scorrazzano qua e là e tutti hanno un sorriso per loro..... quando un lama si mette a giocare con la cannuccia dell'estathè durante una cerimonia.... quando la prima volta che vai come offerta al rituale ti danno mandarini e actimel.... Smile

Ecco si, sono queste, anche se dette così sembrano così semplici, le cose che ti colpiscono...che ti fanno capire che li c'è qualcosa... non c'è quella serietà triste che spesso c'è nei luoghi sacri, sembra solo che tutto sia naturale come in effetti è, che i bambini scorrazzino naturalmente, come è giusto che facciano, che uno risponda al telefono se deve farlo senza che nessuno lo guardi con odio per questo, che ognuno si perda nei suoi piccoli tic che lo rendono umano. C'è un'atmosfera alla quale non siamo più abituati.

Ste

Numero di messaggi : 459
Età : 37
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il nostro percorso...

Messaggio  ester_tigro il Sab Nov 03, 2007 11:24 pm

è bellissimo tutto questo... Embarassed
sono sempre più gelosa

ester_tigro

Numero di messaggi : 340
Età : 33
Localizzazione : Macomer-Sassari
Data d'iscrizione : 29.10.07

Vedere il profilo dell'utente http://www.myspace.com/ester_tigro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il nostro percorso...

Messaggio  fox il Dom Nov 04, 2007 5:29 pm

ester_tigro ha scritto:
vabbè non sarà più monaco ma maestro sì...potrete venire nella nostra dimora e partecipare alle lezioni che terrà per voi!
vabbuò meglio che niente...

fox

Numero di messaggi : 477
Età : 38
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il nostro percorso...

Messaggio  Fra il Mer Nov 07, 2007 3:06 pm

fox ha scritto:
ester_tigro ha scritto:grazie mille ancora fox....è sempre utile sentire l'esperienza degli altri, ora non mi resta che trovare il mio metodo...
ne sono felice Very Happy
a sto punto ti posso consigliare:

http://www.kunpen.it/Dharma_PosturaMeditazione.asp è una meditazione molto semplice (anche se è spiegata per il lungo)
a parte un paio di note importanti sulla postura corretta (la schiena in particolare) porta l'attenzione al respiro, entra e esce, e ai pensieri che salgono a galla (che non vanno repressi ma lasciati scorrere, quasi a snobbarli Wink ).


chiedo parere a voi metidabondi..quando porto l'attenzione dento di me e poi sulla respirazione, mi sembra già di pensare!già è molto difficile uno stato senza pensieri, ma quello sul repiro conta o meno?

Fra

Numero di messaggi : 35
Età : 34
Localizzazione : Gallarate-Varese
Data d'iscrizione : 01.11.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il nostro percorso...

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 6:58 pm


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum