Osho

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Osho

Messaggio  ester_tigro il Sab Gen 26, 2008 10:02 pm

Evito di riportare la biografia perchè chi fosse interessato la può trovare senza difficoltà in rete e poi non la ritengo una cosa molto importante.

Facciamo che dico quello che mi viene in mente e poi chi vuole aggiunge...ho conosciuto Osho grazie a Lama, il suo consiglio fu: "secondo me dovresti leggere qualcosa di questo tizio, vai in libreria e scegli il libro che ti ispira di più per titolo, colore della copertina o foto"

Seguii il consiglio, solo che non riuscii a scegliere tra due libri, li presi entrambi "Una vertigine chiamata vita" e "Ricominciare da sè"...iniziai a leggere e mi accorsi subito che ero d'accordo con quello che diceva, era come se legessi cose che avevo sempre pensato ma non ero mai riuscita a concretizzare ed esprimere!
Ovviamente a quei due libri ne sono succeduti altri...su altri argomenti, per allargare un pò i miei orizzonti, ora può sembrare una stupidaggine ma la mia vita è molto cambiata, sarà che quando ho iniziato a leggere il cambiamento era già iniziato, sarà che Lama mi ha saputo consigliare nel momento giusto, ma io non sono più quella che ero un anno e mezzo fa....e anche Osho ha fatto la sua parte....

Non voglio dire che leggendolo risolverete i vostri problemi, anzi....probabilmente no, è possibile anche che ne sorgeranno altri, può essere che lo odierete (una mia amica che ha iniziato a leggerlo mi ha detto "è che è morto, altrimenti l'avrei telefonato per chiedergli che assurdità va a dire!"), non lo so....io parlo solo della mia esperienza! E' sicuro che per leggere Osho bisogna abbandonare i paraocchi...

Ora non mi viene altro, magari appena sono ispirata riporto le frasi che mi hanno colpito di più e magari ne viene fuori una discussione, lascio la parola a voi...

ester_tigro

Numero di messaggi : 340
Età : 33
Localizzazione : Macomer-Sassari
Data d'iscrizione : 29.10.07

Vedere il profilo dell'utente http://www.myspace.com/ester_tigro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Osho

Messaggio  fox il Dom Gen 27, 2008 5:30 pm

ester_tigro ha scritto:
mi accorsi subito che ero d'accordo con quello che diceva, era come se legessi cose che avevo sempre pensato
anche a me ha fatto lo stesso effetto penso che o ti fa questo effetto, oppure l'esatto opposto come alla tua amica..
In realtà c'è forse una terza tipologia, ovvero mia sorella, so che ne ha letto uno (tutto pare) però solo quello, mm, non le ho mai chiesto nulla ma chissà cosa ci ha tirato fuori.. magari l'ha letto in maniera "universitaria" come si leggono tanti libri di tante persone ma giusto per leggerli e sapere di cosa trattato (sapere, che parolona....) scratch booooo

ester_tigro ha scritto:
Ovviamente a quei due libri ne sono succeduti altri...su altri argomenti
eh si ce ne sono davvero circa infiniti di libri...... e su mille argomenti! dalla scienza a gesù, buddha, maometto e tutti gli altri compari inclusi i mistici taoisti di chissà quanti millenni fa.. chissà se ha scritto un libro sugli egizi... o sugli alieni.... scratch
cmq c'è-davvero-di-tutto

ester_tigro ha scritto:
lo odierete (una mia amica che ha iniziato a leggerlo mi ha detto "è che è morto, altrimenti l'avrei telefonato per chiedergli che assurdità va a dire!")
fantastico!!!!
a me il primo osho è capitato per caso da una persona che mi fa "toh c'ho sto libro dietro, ho provato a leggerlo ma non ci riesco che mi da fastidio, se lo vuoi leggilo"
che colpo di culo direi

fox

Numero di messaggi : 477
Età : 38
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Osho

Messaggio  ester_tigro il Dom Gen 27, 2008 6:05 pm

fox ha scritto:
In realtà c'è forse una terza tipologia, ovvero mia sorella, so che ne ha letto uno (tutto pare) però solo quello, mm, non le ho mai chiesto nulla ma chissà cosa ci ha tirato fuori.. magari l'ha letto in maniera "universitaria" come si leggono tanti libri di tante persone ma giusto per leggerli e sapere di cosa trattato (sapere, che parolona....) scratch booooo

hai ragione, c'è la terza tipologia...anche a una mia amica ha fatto questo effetto, ne ha letto uno ma è finito tutto lì! io ho avuto l'impressione che si sia accorta di essere d'accordo con lui ma ammetterlo sarebbe stato troppo scomodo...è più facile quando le cose non le sai, hai un'attenuante...

ester_tigro

Numero di messaggi : 340
Età : 33
Localizzazione : Macomer-Sassari
Data d'iscrizione : 29.10.07

Vedere il profilo dell'utente http://www.myspace.com/ester_tigro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Osho

Messaggio  free_soul il Dom Gen 27, 2008 9:33 pm

ho sempre sentito il nome di Osho e l'ho sempre sentito nominare da Ester..mi sembra di ricordare anche che ero presente nel momento in cui ha comprato i due libri di cui ha parlato. Però non ho mai letto nulla personalmente...mi incuriosisce e senza dubbio la segno tra le cose da fare, ma vorrei farlo quando ho la mente abbastanza sgombra da potergli prestare tutta l'attenzione che merita...quando lo leggerò, lo farò in maniera accurata e non solo perchè qualcuno lo consiglia...lo leggerò perchè lo voglio veramente...quindi mi metto in attesa di quel momento!

free_soul

Numero di messaggi : 40
Età : 30
Localizzazione : bologna
Data d'iscrizione : 31.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Osho

Messaggio  Ste il Lun Gen 28, 2008 1:34 pm

Io dico sempre che Osho è l'inizio, che una volta letto Osho non si torna più indietro... almeno per persone di un certo tipo, certo non suggerisco di leggere Osho a persone che so che non hanno alcun interesse nè tendenza a voler capire qualcosa di più...

Ad altre persone Osho non serve a nulla, perchè secondo me sono già oltre,quindi ripeto , Osho è l'inizio.

Per me è stato un po' diverso, a dire la verità è stato l'inizio, ma non proprio, perchè mi interessavo già di filosofie orientali da quando avevo circa 13 anni. Osho mi è servito a cominciare a capire che quelle cose potevano essere interpretate in modo "moderno" e messe in pratica nella vita di ogni giorno.

L'ho usato, come dice lui, come una zattera per attraversare un fiume, e ora da un bel po', non riesco più a leggerlo, per ora non mi serve più.

Rimane potente come un maestro reale, come se l'avessi incontrato davvero, e me lo vedo li che parla nella sua barba, dentro di me.

Ste

Numero di messaggi : 459
Età : 37
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Osho

Messaggio  fox il Lun Gen 28, 2008 2:15 pm

free_soul ha scritto:quando lo leggerò, lo farò in maniera accurata e non solo perchè qualcuno lo consiglia...lo leggerò perchè lo voglio veramente...
esatto così ti farà ancora più bene

fox

Numero di messaggi : 477
Età : 38
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Osho

Messaggio  ester_tigro il Ven Feb 01, 2008 2:50 pm

Ste ha scritto:Io dico sempre che Osho è l'inizio, che una volta letto Osho non si torna più indietro... almeno per persone di un certo tipo, certo non suggerisco di leggere Osho a persone che so che non hanno alcun interesse nè tendenza a voler capire qualcosa di più...

lo penso anche io!
solo che mi ostino a consigliarlo forse anche a chi non dovrei, infondo se succede qualcosa bene....altrimenti pazienza, vuol dire che non era il momento giusto

ester_tigro

Numero di messaggi : 340
Età : 33
Localizzazione : Macomer-Sassari
Data d'iscrizione : 29.10.07

Vedere il profilo dell'utente http://www.myspace.com/ester_tigro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Osho

Messaggio  Nessuno il Mer Feb 06, 2008 12:10 pm

Seguii il consiglio...

Ebbene si, anche io ho seguito il consiglio di Lama con Osho...

...ha sparso il verbo un po'...

Io, purtroppo, non ho avuto così fortuna nel consigliarlo. O meglio, l'ho fatto leggere ad un mio amico molto molto molto "cattolico" e si è messo a fare l'analisi delle singole parole tipo esegesi della bibba...tristessa Rolling Eyes

Il suo pensiero è troppo rivoluzionario e schietto perchè non sia attaccato e travisato. Almeno, così è capitato a me.

Nessuno

Numero di messaggi : 159
Età : 32
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 28.10.07

Vedere il profilo dell'utente http://www.abeir-toril.medusaworks2.de

Tornare in alto Andare in basso

Re: Osho

Messaggio  Ste il Gio Feb 07, 2008 11:29 am

A ragà, ma le cose bisogna consigliarle alle persone giuste!
Mica tutti gli frega qualcosa di cambiare il proprio modo di vedere il mondo.

Bisogna essere cauti anche nel consigliare , se no si rischia l'effetto contrario.
Idem se si consiglia nel momento sbagliato, una persona può essere dell'umore giusto oggi e non domani, se il consiglio viene dato domani si rischia che quella persona sviluppi un atteggiamento sbagliato verso una cosa che magari gli avrebbe fatto molto bene.
E poi non ci riproverà più...questo si sa.

Quindi, dobbiamo cercare di ascoltare e ascoltarci sempre prima di consigliare cose di questo tipo.

Ste

Numero di messaggi : 459
Età : 37
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Osho

Messaggio  ester_tigro il Ven Feb 08, 2008 9:02 pm

Sad

non ci sgridare però...mica l'abbiamo fatto pensando di fare male, è stato tutto dettato dall'entusiasmo, almeno per me. E poi non ho mai consigliato osho a persone a caso, cioè mi era sembrato avessero mostrato un certo interesse...ma era solo una cosa superficiale a quanto pare.
Pazienza.


Io comunque continuo a leggere, e riporto una cosa che ieri notte mi ha fatto pensare:

<<L'illuminazione non è difficile, non è qualcosa di impossibile. Per realizzarla non devi fare nulla. E' semplicemente la tua natura intrinseca, è la tua stessa soggettività. Devi solo fare questo: per un momento, rilassati totalmente, dimentica ogni fare, ogni sforzo, in modo da non essere più occupato in alcunchè. Questa consapevolezza priva di qualsiasi occupazione all'improvviso realizza che "io sono ciò".
L'illuminazione è la cosa più facile del mondo, ma i preti non hanno mai voluto che il mondo intero diventasse illuminato. Se accadesse le persone non sarebbero più cristiane, non sarebbero più cattoliche, nè hindù, nè musulmane. Si devono tenere lontane dall'illuminazione! Devono essere mantenute cieche rispetto alla loro natura reale. E per farlo, i preti hanno scoperto una strategia molto astuta: in pratica non devono fare nulla, devono solo darvi l'idea che si tratta di qualcosa di difficile, un compito praticamente impossibile.
In questo caso, il tuo ego si interessa immediatamente. L'ego non è mai interessato a ciò che è ovvio, non gli importa ciò che sei. Si interessa solo a una meta remota: più remota è la meta, maggiore sarà l'interesse. Ma l'illuminazione non è una meta, non è distante neppure un millimetro...sei tu!>>

ester_tigro

Numero di messaggi : 340
Età : 33
Localizzazione : Macomer-Sassari
Data d'iscrizione : 29.10.07

Vedere il profilo dell'utente http://www.myspace.com/ester_tigro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Osho

Messaggio  fox il Sab Feb 09, 2008 1:44 pm

ester_tigro ha scritto:
non ci sgridare però...mica l'abbiamo fatto pensando di fare male, è stato tutto dettato dall'entusiasmo, almeno per me. E poi non ho mai
ma va mica era una sgridazza Very Happy
semmai è un invito a non lanciarsi troppo.. di solito capita che quando uno conosce una cosa bella voglia mostrarla a tutti gli altri, ma vista la soggettività delle cose finisce quasi sempre che gli altri non apprezzino quanto noi quella cerca cosa, e ci rimaniamo male..

ester_tigro ha scritto:
L'ego non è mai interessato a ciò che è ovvio, non gli importa ciò che sei. Si interessa solo a una meta remota: più remota è la meta, maggiore sarà l'interesse. Ma l'illuminazione non è una meta, non è distante neppure un millimetro...sei tu!>>
ma quanto mi piace quest'uomo

fox

Numero di messaggi : 477
Età : 38
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Osho

Messaggio  ester_tigro il Ven Feb 15, 2008 7:30 pm

quando ho letto questa cosa ho sentito un brivido e gli occhi lucidi, vediamo che effetto fa a voi:

<<Un antici aneddoto narra che quando Dio creò il mondo, viveva in esso, presente nella sua creazione. Ma la sua vita divenne una tortura sempre più angosciante, perchè la gente non faceva altro che andare da lui a lamentarsi...qualcuno aveva la moglie malata, a qualcuno era morto il figlio, qualcuno non trovava lavoro...lamentele su lamentele! E la gente non guardava neppure se fosse ora di visita: giorno e notte, notte e giorno, Dio doveva sorbirsi i lamenti più assurdi.
Ovviamente perse la sua marmorea imperturbabilità!
Alla fine, chiese aiuto ai suoi saggi consiglieri. Ed egli gli dissero: "Non c'è che una soluzione...in primo luogo, creando il mondo hai commesso un errore. In secondo luogo, è stato un errore viverci...ora devi scappare, altrimenti la gente ti ucciderà!"
"Ma dove potrei fuggire?" chiese Dio.
Qualcuno gli consigliò la cima dell'Everest. Ma Dio disse:"Voi non conoscete il futuro...io conosco passato, presente e futuro. E posso dirvi che tra poco, un tizio, un tale Edmund Hillary arriverà lassù! E quando mi vedrà, ricominceranno i guai: scaveranno strade, costruiranno aeroporti, risptoranti, hotel...per accogliere le persone che riprenderanno a sfilarmi davanti con le loro lamentele, il loro problemi, i loro guai...il gioco riprenderà di nuovo!"
Qualcun'altro gli consigliò di andare sulla luna. E Dio disse:"Ma non capite! Nell'intero universo non esiste un solo luogo che prima o poi non verrà raggiunto dall'uomo!"
Allora un vecchio sagio gli disse:"Io conosco un posto in cui l'uomo non arriverà mai. Ed è dentro se stesso...egli ti cercherà ovunque, ma non guarderà mai dentro di sè!"
Dio trovò sensata questa proposta, e da allora egli vive dentro di voi!"

Adesso io ti ho svelato il segreto!
Ora dipende da te: se lo vuoi incontrare, entra dentro di te. Ma non lamentarti!
Di certo egli sarà felicissimo di incontrarti, perchè in queste ultime migliaia di anni non ha incontrato molte persone...solo qualcuno, ogni tanto. E le persone che sono arrivate da lui ci sono arrivate diventando silenziose, attente, consapevoli. Nessuna di loro si lamenta: ridono, sorridono...e io vi dico che Dio si unisce a voi, nelle vostre risate.>>

ester_tigro

Numero di messaggi : 340
Età : 33
Localizzazione : Macomer-Sassari
Data d'iscrizione : 29.10.07

Vedere il profilo dell'utente http://www.myspace.com/ester_tigro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Osho

Messaggio  fox il Ven Feb 15, 2008 7:36 pm

ester_tigro ha scritto:
Ora dipende da te: se lo vuoi incontrare, entra dentro di te. Ma non lamentarti!
brivido pure io, però solo nel braccio destro Rolling Eyes
cmq stikazzi!!!!!!!! quanto mi piace quest'uomo, brava ester per averlo messo su

fox

Numero di messaggi : 477
Età : 38
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Osho

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 1:29 pm


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum