Il TAO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il TAO

Messaggio  fox il Dom Dic 02, 2007 7:38 pm

La parola Tao significa "La Via".
Non si può dire niente sulla meta:
rimane elusiva, inesprimibile, ineffabile.
Ma si può dire qualcosa sulla Via.
Il Buddha diceva :"I Buddha possono solo mostrarti
la Via. Se segui il sentiero, arriverai alla verità".
La verità dev'essere una tua esperienza.
Nessuno può definire la verità,
ma si può definire la Via, si può chiarire la Via.
Il Maestro non può darti la verità,
ma può darti la Via.
E quando sai che la Via esiste,
tutto ciò che devi fare è percorrerla.
Questo è ciò che deve fare il discepolo.
Io non posso camminare in tua vece
e non posso nutrirmi in tua vece
e non posso morire in tua vece...
Ma posso mostrarti la Via... io ho percorso la Via.
La parola Tao significa semplicemente "La Via".

Osho

fox

Numero di messaggi : 477
Età : 38
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il TAO

Messaggio  fox il Dom Dic 02, 2007 7:55 pm

l'idea della via mi piace un sacco perchè sto notando che mi riempie le giornate.
Prima ero molto più schematico, del tipo "ok in settimana si lavora, il sabato FINALMENTE leggo i fumetti e guardo i film, la domenica leggo i lbri".
in pratica spezzavo molto di più i ritmi, come se ad esempio durante la settimana (che lavoro) non potevo guardare un film perchè "me lo tenevo in caldo" finchè non arrivava il momento di guardarlo, di solito il weekend. Così facendo però era come dire "ok vivo due giorni (sabato e domenica) e gli altri 5 aspetto che arrivi il prossimo weekend", quasi a bruciarmeli sperando che passino in fretta.
Ora non è che poi è molto diverso, ma almeno cerco ogni giorno di metterci qualcosa della "via", di fare un passettino in ogni occasione che riesco a percepire.. cercando di farmi scappare il meno possibile dall'occhio della consapevolezza. Certo il weekend è sempre più "piacevole" perchè ho meno obblighi a cui adempiere, ma anche la settimana inizia a prendere un suo significato, un po' come a riconoscere che la vita esiste sempre allo stesso modo, e non esiste solo quando io decido che mi piace che esista.
Come risultato, leggo ogni giorno, suono la chitarra un pochino quando mi va, se ho tempo mi guardo il film che di solito era riservato ai "momenti speciali", e così via.
Sto scoprendo che (magari anche sforzandosi un pochino all'inizio) nel cercare un piccolo significato in ogni giornata si hai più l'impressione che non hai sbattuto via 24 ore ma che invece hai fatto del tuo meglio per continuare a mettere un piede davanti all'altro sulla via, con costanza.
Non penso si facciano passi sulla via solo quando stai leggendo un libro "spirituale" la sera, o quando vai in chiesa la domenica, ma piuttosto quando metti in pratica ciò che hai letto/sentito.

fox

Numero di messaggi : 477
Età : 38
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il TAO

Messaggio  Ste il Lun Dic 03, 2007 2:14 pm

Eh si è proprio così. alla fine è quello che i buddhisti chiamano dharma, che è un incrocio tra l'insegnamento e il sentiero.Quello che senti e quello che fai... Il tao o dharma, se entra a far parte di te ti cambia la vita, cambiano le tue abitudini e il tuo umore anche se fondamentalmente rimani te...sempre che esista davvero un te stesso.

scratch

Ste

Numero di messaggi : 459
Età : 37
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il TAO

Messaggio  Urgulanilla il Lun Dic 03, 2007 2:59 pm

gu


Ultima modifica di Urgulanilla il Sab Mar 17, 2012 9:42 pm, modificato 1 volta

Urgulanilla

Numero di messaggi : 51
Data d'iscrizione : 29.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il TAO

Messaggio  fox il Lun Dic 03, 2007 7:13 pm

Kai ha scritto:
Sì.
Ma, non so perché, a me tutto ciò mi viene meglio se ne parlo il meno possibile.
Parlando, le cose svaniscono piano piano.
Tacendo un po', si rafforzano.
in chesssenzuu? scratch

Kai ha scritto:
Non dico che si debba tacere del tutto.. solo un pochino.
Dare un po' di spazio al silenzio.
si questo piace pure amme

fox

Numero di messaggi : 477
Età : 38
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il TAO

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 1:26 pm


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum