legami famigliari

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

legami famigliari

Messaggio  Clà il Ven Nov 02, 2007 2:59 pm

vorrei aprire questo topic perchè c'è una cosa che ultimamente mi intristisce molto... e volevo capire se è frequente o se sono sfigata io..
ho 24 anni e già sento di non avere molto da dire ai miei genitori, non perchè sono persone lontane, distanti o fuori di testa; sono persone "normalissime".
Mi intristisce il fatto che ho passato l'adolescenza a dargli addosso (fino ai 20 anni circa)
per tutto, ora so che non ero in grado di gestire una conversazione con loro.Ogni frase, anche la più innocente io la vedevo come1provocazione e rispondevo loro nel modo peggiore, quello che avrebbe arrecato più danni.
Dopo un po di annetti in questa amena situazione ho capito di esser maturata (poco a poco) e nelle inevitabili discussioni, da quelle più insignificanti a quelle più importanti ho iniziato sempre più a cercare il dialogo, a non vederli più come i "capi" a cui render conto di tutto ma come persone, al mio stesso livello (o quasi).
Addirittura con mia madre c'è stato un periodo in cui andavamo insieme a ballare, le presentavo i miei amici, poi tornavamo a casa e spettegolavamo sui ragazzi davanti ad1 buona tisana.
Mano a mano cercavo sempre più un dialogo, dei punti in comune con loro..
poi sono andata a vivere con il mio ragazzo e il rapporto con loro si è notevolmente tranquillizato, mi coccolano di più (non mi vedono mai..te credo)ma è da un paio di mesi che ho notato sta cosa: non riesco più a parlare con loro.
Non so come spiegarmi ma ho notato che, complice la vecchiaia, non sono più in grado di reggere i discorsi. Hanno quei tre o quattro argomenti di cui parlare e le risposte pronte indipendentemente da cosa dici e ti accorgi di essere solo.
In compenso stanno aumentando gli argomenti di cui è meglio non parlare..
è davvero questo il futuro? io che vado li a trovarli, parlo delle 3 cose che gli interessano e accetto il fatto che invece loro di me non sapranno più nulla perchè non gli interessa?
tra l'altro sta cosa non sta succedendo solo a me, noto questi cambiamenti anche nei genitori del mio ragazzo.. quindi i casi sono due..o sono matta o è 1 epidemia collettiva..

confused

Clà

Numero di messaggi : 31
Età : 33
Localizzazione : londra..see magari
Data d'iscrizione : 30.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: legami famigliari

Messaggio  fox il Ven Nov 02, 2007 3:36 pm

Clà ha scritto:Mi intristisce il fatto che ho passato l'adolescenza a dargli addosso (fino ai 20 anni circa)
questo posso capirlo, pensa che con mia mamma ho iniziato a parlarci il mese scorso... prima mi dava abbastanza fastidio

Clà ha scritto:Addirittura con mia madre c'è stato un periodo in cui andavamo insieme a ballare, le presentavo i miei amici, poi tornavamo a casa e spettegolavamo sui ragazzi davanti ad1 buona tisana.
hihihi tongue

Clà ha scritto:Non so come spiegarmi ma ho notato che, complice la vecchiaia, non sono più in grado di reggere i discorsi. Hanno quei tre o quattro argomenti di cui parlare e le risposte pronte indipendentemente da cosa dici e ti accorgi di essere solo.
mmmm coi miei ci vediamo quasi solo a tavola, e i discorsi del papi sono tipo "ho preso il pane e non lo mangiate??? quando non lo compro invece sparisce subito" stessa cosa col latte, oppure "ma perchè hai aperto un altro prosciutto, ce n'erano altri sette aperti!! bahh"
insomma siamo una famiglia normale, senza troppi cacchi.
Ultimanente invece la sorellina c'ha qualche cacchio di troppo per la testa, e su questo argomento mi capita di parlare con i miei... quindi, è possibile che non ci sia nulla da dire... perchè tutto va bene?? a parte le solite 4 frasi??
è anche vero che io non parlo granchè, non mi metto a raccontare cosa ho fatto al lavoro o in palestra, e quindi un certo tipo di affiatamento manca (è sempre mancato) e questo può raffreddare i toni, soprattutto quando uno non si vede per giorni e giorni.
o magari è a causa della cultura moderna, tutti davanti al tv, tutti per i fatti propri??? e così non si cementa alcuna complicità??

non so bene nemmeno io perchè capiti, ma è così Suspect

fox

Numero di messaggi : 477
Età : 38
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: legami famigliari

Messaggio  Clà il Ven Nov 02, 2007 3:43 pm

il problema è che di cose da dire ne avrei anche troppe..ma tutte le volte che lo faccio me ne pento e mi viene anche sto senso di tristezza..
tipo l'ultima volta che ero tutta contenta di far veder loro il reel della società dove lavoro (lo so è stupido ma dopo 20 anni in cui continuavano a dirmi "non sai far niente non troverai mai un lavoro ecc ecc blablabla" volevo fargli vedere qualcosa di bello) e mio padre che andava e veniva..mia madre che vedendo 1cane in video ha iniziato una pippa della vicina di casa che ne ha 1uguale...

insomma..era solo1esempio ma fossero stati sempre così non mi preoccuperei, il problema è che sono cambiati..e purtroppo con loro sono costretta a cambiare anchio...

Clà

Numero di messaggi : 31
Età : 33
Localizzazione : londra..see magari
Data d'iscrizione : 30.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: legami famigliari

Messaggio  fox il Ven Nov 02, 2007 3:48 pm

Clà ha scritto:il problema è che di cose da dire ne avrei anche troppe..ma tutte le volte che lo faccio me ne pento e mi viene anche sto senso di tristezza..
ah.... magari si sono rincoglioniti davvero? Suspect
oppure ora che la loro figliuola è andata a vivere da sola si sento meno responsabili di farti da genitori?? e magari si sono "rilassati"?

Clà ha scritto:tipo l'ultima volta che ero tutta contenta di far veder loro il reel della società dove lavoro (lo so è stupido ma dopo 20 anni in cui continuavano a dirmi "non sai far niente non troverai mai un lavoro ecc ecc blablabla" volevo fargli vedere qualcosa di bello) e mio padre che andava e veniva..mia madre che vedendo 1cane in video ha iniziato una pippa della vicina di casa che ne ha 1uguale...
poco carino.....azz

Clà ha scritto:insomma..era solo1esempio ma fossero stati sempre così non mi preoccuperei, il problema è che sono cambiati..e purtroppo con loro sono costretta a cambiare anchio...
più che cambiare, guardalo come "adattarsi", in cina si fa sempre l'esempio dell'acqua, se ci arriva sopra un ramo l'acqua non cambia, si adatta..
so che è un po' criptico ma nella mia testa almeno le due cose sono molto differenti scratch

fox

Numero di messaggi : 477
Età : 38
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: legami famigliari

Messaggio  Clà il Ven Nov 02, 2007 6:27 pm

infatti la parola più esatta è "mi adatterò a questa nuova situazione" però continua a farmi1 pò tristezza...
Rolling Eyes

Clà

Numero di messaggi : 31
Età : 33
Localizzazione : londra..see magari
Data d'iscrizione : 30.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: legami famigliari

Messaggio  Ste il Ven Nov 02, 2007 11:37 pm

Cla,
Io penso che si, un po' cambiano loro, un po' cambiamo noi, per cui ci dobbiamo adattare, ma anche cercare di mantenere o far rinascere in qualche modo un qualche tipo di comunicazione.

Fox è un buon esempio, dopo non aver mai parlato con sua madre negli ultimi mesi è riuscito in qualche modo a condividere con lei delle cose importanti.

Io in questo senso sono molto fortunato, ma mi ricordo questa sensazione qualche anno fa...nel mio caso siamo cambiati sia io che mia madre. Mia madre ha iniziato a leggere quello che leggevo io, ha iniziato a fare taichi prima di me, quindi chiacchieriamo tranquillamente di spiritualità,di taichi, di come prendere le cose. Abbiamo qualche problema con la nonna e cerchiamo insieme le soluzioni anche se la maggior parte delle volte ci rendiamo conto di non essere in grado di trovarle.In ogni caso l'importante è che in qualche modo siamo riusciti a instaurare un buon rapporto, attraverso il fatto che abbiamo interessi simili.

Con mio padre c'è qualche problema in più perchè non ha i miei stessi interessi anche se si è letto libri tipo "tutto è uno" di Talbott o i libri su reincarnazione e regressione ipnotica di Weiss, ultimamente si è letto "il Tao della fisica", rimane sempre col suo realismo un po' negativo. Comunque vedo che quando io inizio a parlare con lui lui alla fine con me ci parla...insomma capisco che dipende tutto da come mi pongo io.

In base alla mia esperienza io posso trarre la mia conclusione e cioè che dipende da come io mi pongo verso di loro...siamo noi che dobbiamo cercare un modo per comunicare con loro, anche se sembra che loro siano chiusi, noi sappiamo che avere un equilibrio con loro ci fa stare meglio, lo sentiamo. Per questo un po' alla volta cercare di capirli, perchè si comportano in un certo modo e assecondando il loro modo di rapportarsi cercare il modo di comunicare loro almeno le cose essenziali.
Serve a farci stare meglio, fa parte anche questo della ricerca di un equilibrio, certo, non è facile e non credo che ci si possa forzare a parlare per forza coi genitori, bisogna cercare i momenti giusti, poi bastano poche parole, e può cambiare tutto.

Ste

Numero di messaggi : 459
Età : 37
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: legami famigliari

Messaggio  fox il Sab Nov 03, 2007 1:27 am

Ste ha scritto:Fox è un buon esempio, dopo non aver mai parlato con sua madre negli ultimi mesi è riuscito in qualche modo a condividere con lei delle cose importanti.

In base alla mia esperienza io posso trarre la mia conclusione e cioè che dipende da come io mi pongo verso di loro...siamo noi che dobbiamo cercare un modo per comunicare con loro,
si condivido quello che dice Ste, tutto è successo pricipalmente perchè io sono cambiato, e di conseguenza l'ambiente circostante ha iniziato a cambiare.
"Purtroppo" questo cambiamento non l'ho cercato, è avvenuto per un percorso tutto suo, quindi non posso consigliarti nulla..
..se non di iniziare a smuovere le cose, a fare un passo in più, perchè un passo secondo me l'hai già fatto. Cool

fox

Numero di messaggi : 477
Età : 38
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: legami famigliari

Messaggio  Ste il Sab Nov 03, 2007 2:23 pm

fox ha scritto:perchè un passo secondo me l'hai già fatto. Cool

si, anche secondo me

Smile

Ste

Numero di messaggi : 459
Età : 37
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: legami famigliari

Messaggio  ester_tigro il Sab Nov 03, 2007 6:17 pm

Allora...provo a scrivere la mia esperienza, è vero che è difficile di solito comunicare con i propri genitori...si crea una specie di gradino che li porta al di sopra di noi...però spesso quel gradino è solo nella nostra mente, il segreto è riuscire ad eliminarlo.

Per quanto mi riguarda il rapporto con i miei è stato difficile durante l'adolescenza, ma credo che questo sia normale, poi crescendo le cose sono un pò cambiate...ho trovato il modo di comunicare con loro, soprattutto con mia mamma con cui il rapporto era più conflittuale, non posso dire che ora parliamo di tutto, anche perchè siamo due persone molto diverse, però il rapporto è più sereno...soprattutto da quanto non sono stata bene, è come se avessimo capito che su certi argomenti non andiamo d'accordo e non è possibile un incontro per cui ci adattiamo, ognuno resta della sua idea e va bene così...evito di polemizzare su ogni cosa per imporre il mio modo di vedere le cose perchè ho capito che è inutile, non potrò mai cambiare la sua mente, è cresciuta in modo diverso da me e ha le sue convinzioni.
Mio padre invece è più malleabile, nel senso che prova a capire il mio punto di vista e spesso si "schiera" dalla mia parte nelle discussioni, ma a volte credo che lo faccia solo perchè mi vuole un gran bene!

ester_tigro

Numero di messaggi : 340
Età : 33
Localizzazione : Macomer-Sassari
Data d'iscrizione : 29.10.07

Vedere il profilo dell'utente http://www.myspace.com/ester_tigro

Tornare in alto Andare in basso

Re: legami famigliari

Messaggio  Clà il Sab Nov 03, 2007 7:16 pm

intanto grazie per le risposte..ci sto riflettendo su ed è vero che posso fare qualcosa in più verso di loro..
forse per ora mi ero incaponita sul fatto che se io facevo un passo verso di loro pretendevo che facessero lo stesso verso di me.
purtroppo per quanto riguarda gli interessi in comune siamo messi maluccio..ma ci lavorerò su Wink

Clà

Numero di messaggi : 31
Età : 33
Localizzazione : londra..see magari
Data d'iscrizione : 30.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: legami famigliari

Messaggio  Ste il Sab Nov 03, 2007 7:24 pm

Beh dai tua mamma ascolta i Muse ! meglio che niente

Very Happy

Ste

Numero di messaggi : 459
Età : 37
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: legami famigliari

Messaggio  fox il Sab Nov 03, 2007 7:58 pm

Clà ha scritto:forse per ora mi ero incaponita sul fatto che se io facevo un passo verso di loro pretendevo che facessero lo stesso verso di me.
Cool mi sembra una ottimissima riflessione

fox

Numero di messaggi : 477
Età : 38
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: legami famigliari

Messaggio  Fra il Sab Nov 03, 2007 9:13 pm

se si parla di difficoltà di comunicazione, eccomi, ce l'ho!!
Ammiro la mia mami perché è in grado di capire tutto (o quasi) facilmente, senza tante spiegazioni e ancora prima che io mi esprima. il nostro rapporto, che considero buono, dipende molto da lei, non certo da me. Invece col papi è tutta un’altra cosa, dato che abbiamo lo stesso carattere principalmente taciamo le cose oppure se provo a farmi capire mi pietrifica la sua durezza tanto che preferisco rinunciare piuttosto che aprire un confronto. È ovvio che molto dipenda da me, tante e troppe volte ho scelto di accettare la non comunicabilità come qualcosa di infrangibile.

Però nel punto più profondo di me la penso diversamente: lui, come potrebbe dire Lama Michel, è il mio maestro di comunicazione e questo cambia la prospettiva.
mi lascia un gran senso di tristezza pensare che quando non vivrò più con i miei, rimarrà qualcosa di non tentato, di incompiuto. so ciò che sarebbe bene, ma non riesco ad avvicinarmi.

Fra

Numero di messaggi : 35
Età : 34
Localizzazione : Gallarate-Varese
Data d'iscrizione : 01.11.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: legami famigliari

Messaggio  free_soul il Sab Nov 03, 2007 9:43 pm

devo dire che questo post mi stuzzica parecchio...non vorrei essere troppo lunga, potrei annoiarvi a morte e non mi sembra il caso!
cerco di essere breve: ormai, come ho detto nella presentazione, sono tre anni e mezzo che vivo lontano dai miei genitori e li vedo solo tre volte ogni anno e per pochi giorni. Prima di partire per l'università il rapporto non era dei migliori, come è normale che sia nell'adolescenza: io ero davvero acidissima con mia mamma e se ci ripenso adesso mi vergogno per come mi comportavo; abbiamo sempre parlato ma ci siamo sempre trovate su posizioni diverse e io ero troppo testarda per valutare anche il suo punto di vista...con mio padre il rapporto era diverso, magari un pò più formale, in generale l'ho sempre visto come un'autorità e quindi sono spesso mancati i gesti di affetto, abbracci e baci si contavano sulla punta delle dita...e poi è arrivato il momento magico, quello in cui tutto è cambiato, in cui ho recuperato il senno e ho capito cosa mi stavo lasciando scappare. In questi anni di lontananza il nostro rapporto ha subìto una metamorfosi completa: ho capito realmente quanto sia vero che il valore delle cose e delle persone si percepisce solo quando sono lontane.
Io e mia mamma non siamo mai state cosi unite, le parlo di tutto e accetto con piacere di sentire la sua posizione, senza tapparmi le orecchie in partenza. La sua opinione per me è fondamentale e necessaria in ogni cosa, per quelle piccole e per quelle più grandi che magari mi fanno stare un pò male...un discorso ancora diverso va fatto per il mio rapporto attuale con mio padre: non lo percepisco più come un modello irraggiungibile, è diventato semplicemente IL MIO MODELLO...è a lui che penso quando faccio qualcosa e desidero che riesca bene, è lui che non smette mai di dirmi quanto è orgoglioso di me, di quello che faccio, è lui che mi fa ragionare quando mi faccio prendere dallo sconforto (e vi assicuro che mi succede spessoooo!), è lui che mi tranquillizza, è con lui che parlo degli argomenti più importanti, quelli che a mia mamma non interessano(tipo politica e attualità, è allergica!)..certo, naturalmente non gli parlo di ragazzi o cose del genere, ma di quello ne parlo poco in generale!solo ora ho capito quanto sia saggio e ho capito che quei gesti di affetto mancavano solo perchè ero io a non cercarli..adesso si sono moltiplicati, quando torno a casa mi prendo una bella dose di coccole da tutti!

free_soul

Numero di messaggi : 40
Età : 30
Localizzazione : bologna
Data d'iscrizione : 31.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: legami famigliari

Messaggio  Ste il Sab Nov 03, 2007 10:03 pm

Fra ha scritto:
mi lascia un gran senso di tristezza pensare che quando non vivrò più con i miei, rimarrà qualcosa di non tentato, di incompiuto. so ciò che sarebbe bene, ma non riesco ad avvicinarmi.

Questa è una cosa molto vera, quando pensiamo che a un certo punto loro per qualche motivo non ci saranno più, ci rendiamo conto di quale tristezza potrebbe rimanere in noi, questa è una grande spinta per iniziare a fare qualcosa, come dicevo, non per forza forzandosi, ma piano piano, basta scegliere il momento giusto...ci sono dei momenti che sentiamo un affetto, una riconoscenza, anche un solo secondo...
In quel momento dovremmo prendere il cellulare e mandare un messaggio, o telefonare, o se loro sono nell'altra stanza andarci a sedere un po' di la...cominciare con poco, solo sedersi...e fare quel che si può...e usare anche i loro difetti per capire i nostri

Free_Soul ha scritto:e poi è arrivato il momento magico, quello in cui tutto è cambiato, in cui ho recuperato il senno e ho capito cosa mi stavo lasciando scappare. In questi anni di lontananza il nostro rapporto ha subìto una metamorfosi completa: ho capito realmente quanto sia vero che il valore delle cose e delle persone si percepisce solo quando sono lontane.

tu sei stata forzatamente portata a quel momento in cui con la lontananza si sente quella sensazione più fortem, quella tristezza che ci spinge a fare qualcosa di più

Ste

Numero di messaggi : 459
Età : 37
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: legami famigliari

Messaggio  Spazug il Dom Nov 04, 2007 12:31 pm

non sara' che amgari i vostri rispettivi genitori vogliano lasciarvi il vostro "spazio" (te & il tuo ragazzo) e si siano allontanati un po per lasciarvi la vostra "pace" ? scusate non riesco ad esprimermi bene su questi argomenti ^^'''

Spazug

Numero di messaggi : 10
Data d'iscrizione : 28.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: legami famigliari

Messaggio  fox il Dom Nov 04, 2007 5:40 pm

free_soul ha scritto:In questi anni di lontananza il nostro rapporto ha subìto una metamorfosi completa
adesso si sono moltiplicati, quando torno a casa mi prendo una bella dose di coccole da tutti!
che bello cheers mi fa molto piacere
cmq quando si è giovani (diciamo sotto i 20) penso sia un casino per tutti parlare coi genitori, anzi è quasi più divertente farli arrabbiare tipo quando mia sorella è tornata a casa coi capelli rossi o il pirkins all'ombelico pirat e mio papà non voleva più farla entrare in casa (seeeeee e noi ci crediamo pure...)

fox

Numero di messaggi : 477
Età : 38
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: legami famigliari

Messaggio  Clà il Lun Nov 05, 2007 1:14 pm

è vero, la lontananza dai genitori spesso cambia 1pò tutte le carte in tavola.. di sicuro io mi son sentita più spinta verso di loro dopo anni di acidume totale.
però.ed è questo che temo..non vorrei ci fosse di mezzo anche una questione di vecchiaia..
di tutti i famigliari che ho ne conosco pochi che sono arrivati "sani" e lucidi ad un'età avanzata e il fatto che possa succedere anche ai miei mi preoccupa 1 pochino.
mah..son troppo paranoica?

Clà

Numero di messaggi : 31
Età : 33
Localizzazione : londra..see magari
Data d'iscrizione : 30.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: legami famigliari

Messaggio  fox il Lun Nov 05, 2007 1:35 pm

Clà ha scritto:di tutti i famigliari che ho ne conosco pochi che sono arrivati "sani" e lucidi ad un'età avanzata e il fatto che possa succedere anche ai miei mi preoccupa 1 pochino.
mah..son troppo paranoica?
sicuro, questo è un tuo vizio

per quanto riguarda i tuoi può succede come può non succedere, però se eviti di preoccupartene ora, ne guadagni in salute.
le preoccupazioni sono infinite, se oggi ti preoccupi di una cosa (ad esempio che si rincoglioniscono) domani ti preoccupi di quella dopo (che magari prima o poi muoiono), e via così. L'ideale è segare la catena di preoccupazioni alla sorgente, altrimenti non finisci più.
Puoi preoccuparti "al massimo" quando sorge il problema, ma prima mi sembra uno spreco di energie no?

Una volta ho sentito dire qualcosa del genere:
Ho un problema? si
posso risolverlo? si, allora penso a risolverlo invece di preoccuparmi
posso risolverlo? no, allora non ha senso preoccuparsi, tanto non posso farci nulla

fox

Numero di messaggi : 477
Età : 38
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: legami famigliari

Messaggio  Ste il Lun Nov 05, 2007 11:27 pm

Clà ha scritto:
però.ed è questo che temo..non vorrei ci fosse di mezzo anche una questione di vecchiaia..
di tutti i famigliari che ho ne conosco pochi che sono arrivati "sani" e lucidi ad un'età avanzata

Pure io sono un po' spaventato da questo in quanto entrambe le nonne che ho conosciuto si sono ammalate di Alzhaimer combo demenza senile, e c'è stato da impazzire (e c'è ancora).
Però, come dice Fox inutile cominciare a preoccuparsi adesso, dovresti cercare di preoccuparti meno delle cose che potrebbero succedere e concentrarti più sul fare bene e tranquillamente quello che stai facendo ora, in modo da essere più serena, se no fondi, se continui a preoccuparti di tutto...quello che potrebbe succedere se...


Ste

Numero di messaggi : 459
Età : 37
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: legami famigliari

Messaggio  Clà il Gio Nov 08, 2007 12:08 pm

quello che dici è vero.
Tra l'altro ci ho riflettuto e il peggioramento è avvenuto da quando me ne sono andata...azz
mi sa che dovrò starle più vicino

Clà

Numero di messaggi : 31
Età : 33
Localizzazione : londra..see magari
Data d'iscrizione : 30.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: legami famigliari

Messaggio  fox il Gio Nov 08, 2007 12:23 pm

Clà ha scritto:quello che dici è vero.
Tra l'altro ci ho riflettuto e il peggioramento è avvenuto da quando me ne sono andata...azz
mi sa che dovrò starle più vicino
magari non centra niente, magari si.
in genere le persone quando hanno un obiettivo molto importante tirano fuori risorse mai viste, tipo la mamma che diventa hulk e rovescia una macchina per salvare la figlia.
anche i genitori, col solo pensiero di dare il meglio per i figli, tirano fuori risorse extra (lavorano di piu, dormono meno, si sacrificano in generale)
mi viene da pensare che dal momento in cui te ne sei andata, i tuoi poterbbero essersi "rilassati" in ogni senso, sia fisicamente che mentalmente. Question Question

fox

Numero di messaggi : 477
Età : 38
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: legami famigliari

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 1:30 pm


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum