Conoscere se stessi - di Andrea Doria

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Conoscere se stessi - di Andrea Doria

Messaggio  Ste il Ven Lug 25, 2008 11:22 am

"Conoscere se stessi

Ti avverto, chiunque tu sia.
Oh, tu che desideri sondare gli Arcani della Natura,
se non riuscirai a trovare dentro te stesso ciò che cerchi
non potrai trovarlo nemmeno fuori.
Se ignori le meraviglie della tua casa,
come pretendi di trovare altre meraviglie?
In te si trova occulto il Tesoro degli Dei.
Oh, uomo conosci te stesso e conoscerai l’Universo degli Dei.

- Oracolo di Delfi

Dunque, chi sarebbe questo famoso “te stesso” che bisognerebbe conoscere? Io mi conosco già! potreste erronamente rispondere, pensando a voi come al risultato oggettivo dell’insieme dei vostri pregi e dei vostri difetti. Potreste pensare al vostro carattere e a cosa lo rende particolare, unico e diverso da qualunque altro, e accettarlo come parte integrante di ciò che credete di essere. No cari amici, conoscere se stessi, non ha niente a che vedere con tutto questo, poiché ciò che avete accumulato all’interno del vostro corpo biologico, è il semplice risultato di un processo mentale costituito da svariate interazioni con ciò che attualmente vi circonda. In questo modo non conoscete voi stessi, ma il risultato generato dall’illusione di voi stessi. Il processo che conduce alla TRASMUTAZIONE alchemica del proprio corpo, è lento, tortuoso e assai doloroso, e una volta intrapresa la sua strada GUAI a chi torna indietro! Guai a chi interrompe tale processo, poiché il prezzo da pagare sarebbe davvero troppo alto! Perciò, chi ancora non è pronto a voler sperimentare nella propria carne, l’alchimia di tale processo, abbandoni immediatamente questa lettura e questo sito! Chi vuole abbandonare il vecchio mondo in cerca del nuovo, deve lasciare per forza dietro di se la paura, il dubbio, e deve voler spiccare il volo attraverso un baratro di proporzioni mastodontiche, che lo condurrà inesorabilmente dall’oblio alle braccia del proprio Essere. Non può esservi alcuna avventura esterna da “vivere”, se prima non si è vissuta la più grande emozione esistente, che è quella del ricongiungimento con il proprio Essere, pienamente incarnato in tutta la sua essenza e presenza, in un corpo nuovo, che brulica di cellule nuove e processi cognitivi e percettivi totalmente manifesti in tutta la loro accelerazione coscienziale.

Quando conoscete voi stessi, allora sarete conosciuti, e comprenderete di essere figli del padre vivente [Pater Noster]. Ma se non conoscete voi stessi, allora albergate nella miseria, e sarete miseria.

- Tommaso 3,4

Il primo passo per conoscere se stessi, è comprendere che si sta dormendo.... "

Continua qui
http://www.automiribelli.org/2008/07/conoscere-se-stessi/

Ste

Numero di messaggi : 459
Età : 37
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Conoscere se stessi - di Andrea Doria

Messaggio  fox il Lun Lug 28, 2008 11:46 am

Cool fikerrimo
ma perchè ste cose di tommaso non me le spiegavano, al catechismo??

fox

Numero di messaggi : 477
Età : 38
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Conoscere se stessi - di Andrea Doria

Messaggio  Ste il Lun Lug 28, 2008 3:15 pm

Perchè il vangelo di Tommaso non stà tra i 4 scelti come "canonici".

Ste

Numero di messaggi : 459
Età : 37
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Conoscere se stessi - di Andrea Doria

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 1:30 pm


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum