Myanmar - Come ti falsifico un'elezione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Myanmar - Come ti falsifico un'elezione

Messaggio  Nessuno il Dom Mag 11, 2008 1:11 pm

Vorrei porre il focus su quanto sta accadendo in Birmania.

Alla vigilia di un referendum sulla costituzione che avrebbe *forse* potuto portare la ex-Birmania verso un avviamento di democrazia un uragano spaventoso ha colpito il paese.
Nonostante gli avvertimenti dell'India, l'autorità militare al potere in Myanmar non ha avvertito la popolazione. Risultato: Centinaia di Migliaia di morti(dicono l'80% bambini) e 2 milioni di senza tetto.

Perchè il governo di un paese, seppur dittatoriale, non dovrebbe avvertire la propria popolazione del pericolo?

Ottusità? Diffidenza verso gli stranieri? No no..proprio quel famoso referendum.

L'uragano sembra capitato alla perfezione per favorire i piani della giunta. L'attenzione del mondo si è spostata, giustamente anche, sull'immane tragedia, tralasciando il referendum, che guarda caso, si è tenuto lo stesso.

Citazione: Originalmente inviato da Corriere della Sera
MYAWADDI (Birmania) - Cinque camionette dell'esercito birmano passano spaventando risciò e cani sonnacchiosi. Le armi sono ben in vista. In piena città ostentano Rpg con il razzo in canna come andassero in battaglia. Che cosa ci fanno militari tanto agguerriti così lontani dal disastro? Perché non sono sul Golfo del Bengala a dare una mano nelle zone travolte dal ciclone Nargis? Un membro dell'opposizione alla dittatura militare estrae la risposta dalla tasca. È un foglietto di quattro dita per lato. Da una parte ha il timbro della caserma di zona, dall'altro il suo nome, cognome, indirizzo scritti a mano. «Prima di aiutare le persone, vogliono vincere il referendum sulla loro Costituzione. E ci riusciranno con questi». Dimenticate i soliti brogli, gli elettori inventati, le urne sostituite. La giunta al potere in Myanmar, l'ex Birmania, sta per aggiudicarsi il record del voto più fasullo del pianeta. «Due settimane fa - racconta il giovane attivista che, ovviamente, deve restare anonimo - sono stato convocato in caserma. "Votare sì alla nuova Costituzione è un dovere patriottico", mi ha spiegato un ufficiale. "Allora prendi questo foglietto. Non c'è bisogno che voti. Ci penserò io per te. Tu devi solo andare al seggio a consegnare il foglietto, non mancare"». Il ragazzo si guarda intorno per essere sicuro che nessuno ascolti. «Hanno fatto così con tutti i miei vicini di casa, con i membri della Lega nazionale per la democrazia. "Passerà un mio soldato, ha concluso l'ufficiale, per dirti a che ora presentarti". Dobbiamo essere puntuali anche nel fingere di votare. Vogliono una farsa perfetta. Per questo hanno bisogno di tutti i loro controllori per vincere un referendum che gli garantirà il potere in eterno».
Monaci rasati e vestiti d'arancione sfilano con la ciotola in mano per la questua mattutina. Myawaddi è un angolo di Birmania così lontano dal resto del Paese che, mentre a Rangoon c'è penuria di ogni cosa, qui il mercato straripa di odori, i monaci non sono mai scesi in strada contro il regime. Delatori, intimidazioni e un relativo benessere non bastano, però, ad evitare sgambetti nell'urna, via al super-broglio dunque. «I generali - hanno scritto venerdì i parlamentari eletti nel 1990 assieme alla premio Nobel Aung San Suu Kyi e poi destituiti - stanno usando mezzi pesanti per assicurarsi un risultato positivo». L'agenzia d'informazioni cattolica AsiaNews riferisce di simpatizzanti governativi che girano per l'ex capitale Rangoon «obbligando i cittadini a votare sì al referendum, in modo anticipato e irregolare, in cambio di aiuti alimentari. Anche chi vuole materiale per ricostruire la propria abitazione, oppure tende e coperte, si vede costretto a cedere» al ricatto. Pensando al lavorio sotterraneo per il voto farlocco si comprendono meglio anche le critiche che arrivano dall'Occidente. Onu, Caritas, Medici senza frontiere, Germania, Francia, Stati Uniti, la Farnesina di Franco Frattini, da ogni parte si chiede di aprire le porte della Birmania ai soccorritori. Tutto inutile, però.

«Al momento il Myanmar non è in grado di accogliere soccorritori da Paesi stranieri - mette in chiaro il Myanma Ahli, quotidiano semi ufficiale della giunta -. Siamo impegnati, però a distribuire gli aiuti ricevuti con i nostri mezzi». «Due nostri aerei con biscotti energetici sufficienti a centomila persone sono stati requisiti sulla pista di Rangoon - ha denunciato venerdì il Programma alimentare mondiale -. Sospendiamo il ponte aereo». Passa qualche ora e il governo birmano smentisce. Ma gli aerei restano a terra. «Forse - azzarda il giovane oppositore costretto a votare "sì" - i generali apriranno la Birmania a referendum vinto, quando non dovranno più temere testimoni stranieri in circolazione durante il presunto voto». Con i senzatetto (stimati ormai a due milioni) esposti a ogni malattia, c'è da sperare che il risultato del voto di oggi arrivi in fretta.


Non mi illudo, come al solito l'Occidente-che-esporta-la-democrazia metterà la testa nella sabbia, visto che il Mynamar è coperto dalla poderosa Cina, alla quale tutto sembra permesso.

In fondo il Myanmar non è l'Iraq, non c'è il petrolio.

Nessuno

Numero di messaggi : 159
Età : 32
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 28.10.07

Vedere il profilo dell'utente http://www.abeir-toril.medusaworks2.de

Tornare in alto Andare in basso

Re: Myanmar - Come ti falsifico un'elezione

Messaggio  fox il Lun Mag 12, 2008 4:39 pm

Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked
babbè....

fox

Numero di messaggi : 477
Età : 38
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Myanmar - Come ti falsifico un'elezione

Messaggio  Ste il Lun Mag 12, 2008 6:50 pm

Tutto normale Evil or Very Mad
purtroppo...

Ste

Numero di messaggi : 459
Età : 37
Localizzazione : Milano
Data d'iscrizione : 27.10.07

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Myanmar - Come ti falsifico un'elezione

Messaggio  ester_tigro il Dom Mag 25, 2008 12:41 pm

Crying or Very sad

ester_tigro

Numero di messaggi : 340
Età : 33
Localizzazione : Macomer-Sassari
Data d'iscrizione : 29.10.07

Vedere il profilo dell'utente http://www.myspace.com/ester_tigro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Myanmar - Come ti falsifico un'elezione

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 6:57 pm


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum